Automatismi nelle causali contabili

In questo archivio vanno inserite le Causali Contabili utili a classificare i movimenti contabili nelle fasi  di registrazione.

Le causali possono essere utilizzate sia come semplice descrizione, che specifica la causa del movimento, che come movimento predefinito utile ad automatizzare le fasi di movimento.(vedi

Immissione Movimenti Contabili)

Per l’inserimento dei dati nella schermata vedi Funzioni di Data-Entry

 

Fare particolare attenzione ai seguenti campi:

  • CODICE: in questo campo va inserito il codice di riferimento alla causale contabile per distinguere i movimenti contabili
  • DESCRIZIONE GENERICA: la descrizione in forma generica che verrà assegnata al movimento nelle fasi di visualizzazione e stampa
  • DESCRIZIONE SPECIFICA: la descrizione specifica che si vuole assegnare al movimento automatico
  • COD.REGISTRO: codice di riferimento registro contabile che classificherà il movimento eseguito con la causale corrente
  • CAUSALE AUTOMATICA o MANUALE: è un segnale che indica se la causale genera un movimento automatico nelle fasi di registrazione

Nel caso di Causale Automatica, nella griglia “Movimenti” viene visualizzato il modello utilizzato per la registrazione contabile. Nel caso fosse riempita la griglia delle causali collegate “Causali Colleg.“, i movimenti relativi verranno eseguiti in sequenza come da elenco. L’impostazione di più causali collegate permette una conseguente riduzione di perdita di tempo in quanto tutte le registrazioni verranno eseguite con semplici gesti.

Il bottone AZZERA permette di eliminare il movimento predefinito dalla causale riportandola in modalità semplice. Cancellerà anche il legame ad eventuali Causali Collegate.