Gestire le condizioni di pagamento in Okey Win

In questo archivio è possibile inserire le condizioni di pagamento utilizzate nelle fasi di acquisto o di vendita, utili alla generazione automatica delle scadenze di pagamento.

Per l’inserimento dei dati in archivio vedi Funzioni di Data-Entry

La schermata si compone dei campi seguenti:

  • Codice: codice di riferimento della condizione di pagamento corrente;
  • Descrizione: campo descrittivo relativo alla condizione di pagamento;
  • Num. Rate: numero di rate in cui dilazionare il pagamento;
  • Inizio calcolo: specificare in questo campo l’inizio del calcolo della rateizzazione, selezionando tra le due opzioni Data Documento e Fine Mese;
  • Numero: selezionare in questo campo la modalità con cui esprimere la decorrenza delle rate, scegliendo tra Giorni e Mesi;
  • Decorrenza 1^ rata:  termine di decorrenza della prima rata; nel caso in cui il calcolo della prima rata deve avvenire alla fine del mese, occorre abilitare l’apposito campo Fine Mese;
  • Intervallo tra le Rate: specificare in questo campo l’intervallo di tempo che intercorre tra una rata e la successiva (se valorizzato con -1 indica che la scadenza delle rate ricade ogni fine del mese);
  • Tipo Effetto:  modalità con cui avviene il pagamento;
  • Importo Spese Incasso:  l’eventuale importo relativo alle spese d’incasso da addebitare in fattura;
  • Cod. Iva Spese Incasso: specificare in questo campo il codice relativo all’aliquota Iva da utilizzare per le spese d’incasso;
  • Num. Rata Iva: numero rata dove far confluire il totale dell’imposta IVA del documento;
  • Solo Imposta Iva: abilitando questo campo la rata indicata nel campo precedente, sarà costituita esclusivamente dall’imposta Iva;
  • Sconto su Totale imponibile Merce in Fattura: specificare un eventuale percentuale di sconto da applicare sul totale imponibile in fattura;
  • Trasferimento in contabilità: compilando questo campo, nel caso di trasferimento in contabilità di documenti con incasso/pagamento immediato, per la registrazione contabile dell’incasso/pagamento verrà utilizzata la contropartita specificata.

Il pulsante  lingua consente di visualizzare e gestire la descrizione della Condizione di Pagamento in lingua estera; Vedi “Lingue Tabelle”

Per una migliore gestione del calcolo automatico delle scadenze, è inoltre possibile specificare i giorni in cui, in coincidenza di festività o ferie, non è possibile far ricadere il termine massimo di pagamento (vedi Slittamenti Scadenze).